domenica 14 ottobre 2012

Creatività come linfa vitale...

"Creatività" è una delle parole più belle al Mondo! Senza creatività non c'è arte.. e senza arte non c'è vita.. La creatività è quella cosa che ti spinge a guardare il Mondo con occhi diversi, una corda a cui aggrapparsi nei momenti peggiori e puro divertimento nei momenti di gioia.

Secondo me, non si dovrebbe mai soffocare la creatività che è in noi per vergogna o paura, piuttosto, è un bene cercare sempre di esprimerla! Il Mondo non ha bisogno solo di cose regolari, oggettive, analitiche e passive.. solo chi guarda oltre gli schemi sa apprezzare i valori della vita e sfruttarli al massimo! Con l'arte tutto questo è possibile...

Non è bizzarra una scatola di "Campbell's Soup", un elefante con zampe scheletriche come quelle di un ragno, un cavallo con a lingua a punta come un spada affilata o degli orologi che sembrano sciogliersi al sole... bizzarro è non saperli apprezzare perchè si giudica dalle apparenze senza conoscere il significato e la storia che vi è dietro.

A questo proposito, vorrei chiudere con una bellissima frase del grande Walt Whitman che in poche parole riassume questo concetto: "Be curious, not judgmental!".


Buona notte a tutti! :)

sabato 28 luglio 2012

Mi presento! ..Intervista..

-Quali sono i tuoi obiettivi di lungo periodo? -Finire l'università, trovare il prima possibile un lavoro appagante e poi metter su famiglia! In generale essere serena!!
-Quali sono i tuoi obiettivi di breve periodo? -Fare taaaanti bei esami all'Uni xD
-Come hai pianificato di raggiungere i tuoi obiettivi di carriera? -Fare stages formativi all'Uni, laurearmi e trascorrere qualche mese a Londra per perfezionare l'inglese!..
-Quali sono le ricompense che ti aspetti nella tua carriera? -Fare successo (almeno a livello personale) ed essere vista come una delle migliori nel settore!
-Perché hai scelto la carriera per cui ti stai preparando? -Ho scelto Comunicazione Pubblicitaria perché la trovo molto creativa e soprattutto non banale! :) Si può lavorare anche in gruppo e questo è davvero stimolante a volte! Oppure puoi lavorare da sola quando preferisci.. è una cosa molto variabile insomma.. non mi piacciono le cose monotone!
-Quali sono i tuoi punti forti e punti deboli, e i tuoi interessi? -Punti forti: la creatività, la simpatia, saper ascoltare l'altro e il saper mettermi nei suoi panni per capire io cosa avrei fatto al posto suo in certe situazioni.. (PS: questo è molto utile per dare consigli!) Punti deboli, invece, sono: la timidezza, la riservatezza, la poca pazienza e la gelosia.. Mi piace la musica (cantare e ballare anche se molto "a cavolo" :D), disegnare, le lingue straniere, fare fotografie e mi incuriosisce molto la psicologia.
-Come pensi che una persona che ti conosce molto bene ti descriverebbe? -"Lei è una persona gentile e simpatica ma spesso preferisce la solitudine rispetto all'uscire con gli amici."
-Descrivi una situazione in cui hai dovuto lavorare con una persona difficile. Come hai gestito la situazione? C’è qualche cosa che avresti fatto diversamente con il senno di poi? -Lavorando come stagista in un hotel, 2 anni fa (con la scuola superiore), mi sono trovata accanto persone molto valide e gentili che mi hanno spiegato il mestiere (queste qui erano tutte ragazze/donne giovani) ma anche altre più anziane (nel mio caso una donna sulla 55ina che non mi voleva fra i piedi come se per lei fossi solo un peso) che pur di farti sentire inadeguata al lavoro ti chiedono cose che sanno benissimo che non puoi fare.. specialmente appena si inizia un nuovo lavoro e non conosci persone/luoghi/ il posto degli oggetti.. I più vecchi spesso sono i meno pazienti con i nuovi dipendenti, ho notato che se ne approfittano soprattutto se "quella" nuova è giovane. Quindi cara mia sappi che per me eri e resterai sempre una vecchia baldracca :D
-Che cosa ti motiva a fare grandi sforzi? descrivi una situazione in cui hai fatto ciò. -La ricompensa che mi spetta :) Per esempio quando si studia qualcosa di molto noioso per prendere un bel voto oppure quando fai un favore ad un altra persona malgrado in realtà non avresti voglia di farlo.. Il sorriso e il grazie di certe persone non ha prezzo e non può competere con la mia pigrizia ;)
-Che cosa è il successo per te? -Il successo è un attimo "energy drink" per tutti coloro che hanno bisogno di una spinta in più per dire la loro ma allo stesso tempo se ne abusi è come uccidersi con le proprie mani...
-Descrivi un contributo ad un progetto a cui hai lavorato. -Nei progetti di gruppo ho sempre dato tutta me stessa e spesso mi ritrovo ad organizzare l'intero gruppo malgrado la mia timidezza.. I progetti mi elettrizzano e la mia timidezza scompare sempre :) vedere un progetto che va sempre peggio solo perchè manca uno che da delle direttive è uan cosa che mi da i nervi, quindi evito e mi metto a "dirigerelo verso una possibile salvezza" e la cosa bella è che tutti hanno fin'ora accettato le mie idee. Sarebbe bello applicare questa capacità sempre invece che essere timida e venir fuori solo quando c'è urgente bisogno.
-Quali sono le due o tre cose che ti hanno dato maggiore soddisfazione? Perché? -Il DELE di spagnolo perchè è la mia lingua straniera preferita, il nuoto perchè ho vinto molto medaglie da piccola, la danza perchè sono brava e mi fa sognare..
-Come hai scelto l’università? Che cosa ti ha guidato? -L'ho scelta per esclusione: togliendo quelle che non mi interessavano e stringendo il campo.. Ovviamente inseguendo i miei interessi ovvero le lingue straniere (inglese, spagnolo e cinese) e l'interesse per i mass media, la pubblicità, tutte le forme di arte e la creatività..
-In che genere di ambiente di lavoro ti trovi a tuo agio? -Quello in cui le persone vengano rispettate e trattate come tali e non quello in cui ciò che fai non è mai abbastanza.
-Come ti trovi a lavorare sotto pressione? -A dire la verità molto male.. non sopporto troppa pressione però riconosco che a volte è quella che ti permette di mantenere buoni tempi.
-Descrivi una situazione in cui hai lavorato in gruppo. Che ruolo avevi ? che cosa ha funzionato e cosa no? -Nei progetti scolastici delle scuole superiori o quelli universitari. Ruolo buono: proporre idee e metterle in atto. Se c'è qualcosa che non ha funzionato è sicuramente il poco interesse e la poca curiosità/voglia che gli altri avevano nel fare quel progetto perchè spesso sei messo a lavorare con gente che se ne frega di tutto, anche delle cose belle e interessanti perchè pensano solo alle vacanze, alla discoteca e altre cose simili.
-Descrivi il tuo lavoro ideale. -Un lavoro che mi conduca alla fama e la ricchezza!? xD A parte questo, sogno di creare le pubblciità per la Rai, Mediaset ecc ecc.
-Quali sono le due o tre cose importanti nel lavoro? -Interesse. Determinazione. Appagamento.
-Desideri viaggiare? -Tantissimo. Ho viaggiato molto per avere 19 anni ma non mi voglio fermare. Il mio sogno è quello di vedere Los Angeles. Il viaggio più entusiasmante è sicuramente stato New York quest'anno! è la città dei sogni e delle opportunità.. mi sono innamorata perdutamente della "Grande Mela"!!

Olimpiadi Londra 2012



venerdì 27 luglio 2012


Vulcano Stromboli (Italia)


Vulcano Etna (Italia)


Barcellona (Spagna)


Trieste (Italia)


Calabria (Italia)



 Santo Domingo (America)
 









Assisi (Italia)



Valnerina (Italia)



Roma (Italia)

 
Città della Pieve (Italia)